Forestazione Urbana

Finanziamento a fondo perduto destinato ai comuni di pianura per interventi di forestazione urbana

Finanziamento a fondo perduto per i Comuni

SINTESI

L’azione di cui al presente bando è destinata all’incremento del patrimonio boschivo e del verde urbano fino a 100 mila piante per l’anno 2021 per una superfice boscata superiore ai 100 ettari. Il bando prevede la concessione ai comuni di un contributo del 75% dei costi sostenuti per la piantagione di essenze forestali per la riduzione dei principali inquinanti dell’aria presenti nelle aree urbane stimolando le amministrazioni comunali alla realizzazione di interventi sinergici a quelli, prevalentemente di iniziativa privata, realizzabili con l’azione attivata con il bando per la distribuzione gratuita di piante forestali precedentemente attivato

SETTORE

Pubblico

BENEFICIARI

Ente Pubblico

AZIONI AMMISSIBILI

A. Piantagioni forestali permanenti di superficie non inferiore ai 2.000 mq e larghezza non inferiore a 20 metri, aventi caratteristiche di bosco o bosco urbano, comunque, idonee ad assolvere le funzioni di miglioramento della qualità dell’aria, di assorbimento della CO2 e di riqualificazione paesaggistica.

B. Piantagioni forestali permanenti per la realizzazione di fasce boscate (siepi complesse) di larghezza non inferiore a 3 metri e di lunghezza variabile in funzione dell’area disponibile, preferibilmente formate da uno strato arboreo di alto fusto e da uno strato arbustivo con funzioni primaria di barriera filtrante e di riduzione dell’inquinamento in generale, nonché di riqualificazione urbana e territoriale.

SPESE FINANZIATE

Opere edili e impianti

AGEVOLAZIONE

Contributo a fondo perduto

BUDGET

Per le piantagioni forestali permanenti di superficie l’importo massimo dei costi ammissibili a contributo è determinato in euro 20.000 per ettaro corrispondente ad un contributo di euro 15.000,00 (75 %) applicabile nei casi di impianti con densità non inferiore alle 600/piante per ettaro . Tale densità si riferisce al numero di piante affermate dopo il periodo di 4 anni dall’impianto.

Nel caso di impianti con densità ridotta, comunque non inferiore a 400/piante/Ha l ’importo massimo dei costi ammissibili è determinato in euro 15.000,00 per ettaro corrispondente ad un contributo di euro 11.250,00 (75 %). Tale densità si riferisce al numero di piante affermate dopo il periodo di 4 anni dall’impianto.

Per le piantagioni forestali permanenti per la realizzazione di fasce boscate l’importo massimo dei costi ammissibili a contributo è determinato in euro 20.000 per ettaro corrispondente ad un contributo di euro 15.000,00 (75 %) applicabile nei casi di impianti con densità non inferiore alle 600/piante per ettaro . Tale densità si riferisce al numero di piante affermate dopo il periodo di 4 anni dall’impianto.

Nel caso di impianti con densità ridotta, comunque non inferiore a 400/piante/Ha l ’importo massimo dei costi ammissibili è determinato in euro 15.000,00 per ettaro corrispondente ad un contributo di euro 11.250,00 (75 %). Tale densità si riferisce al numero di piante affermate dopo il periodo di 4 anni dall’impianto.

SCADENZA

01/07/2021

Hai dubbi sul bando o desideri ricevere maggiori informazioni? Scrivici aprogetti@paoloborchia.it