Creative Europe

Finanziamenti a fondo perduto per Cultura, Spettacolo e Audiovisivi

Europa creativa è il programma quadro della Commissione europea per il sostegno ai settori della cultura e degli audiovisivi. Sulla scia dei precedenti programmi Cultura e Media, sosterrà i settori culturali e creativi europei con un bilancio di 2,44 miliardi di euro. Il nuovo programma (2021-2027) pone maggiore enfasi sulla creazione transnazionale, sull’innovazione, sulla mobilità per artisti e professionisti, nonché su azioni mirate a esigenze specifiche del settore.  

Creative Europe sostiene inoltre i settori culturali e creativi a cogliere le  opportunità dell’era digitale e della globalizzazione attraverso una crescita sostenibile, l’occupazione e la coesione sociale. Per tali motivi favorire l’accesso dei settori europei della cultura e dei media a nuove opportunità proveniente dai mercati internazionali.

Il nuovo programma Europa creativa (2021-2027) è stato da poco lanciato con l’adozione del primo programma di lavoro annuale. ( Clicca il seguente: Link)

Obiettivi principali

I 2 obiettivi principali di Europa Creativa sono:

  • salvaguardare, sviluppare e promuovere la diversità e il patrimonio culturale e linguistico europei
  • aumentare la competitività e il potenziale economico dei settori culturali e creativi, in particolare il settore audiovisivo

Principali novità

Le principali novità del programma sono:

  • maggiore enfasi sulla creazione transnazionale e sull’innovazione
  • accesso più facile ai finanziamenti grazie a tassi di cofinanziamento più elevati (maggiori livelli di contributo di Europa creativa per i progetti)
  • enfasi sul sostegno alla cooperazione a livello dell’UE per migliorare la competitività del settore audiovisivo europeo a livello globale
  • programma di mobilità per artisti e professionisti
  • azioni mirate alle esigenze specifiche del settore

Con i suoi 3 sottoprogrammi, la sezione Cultura, la sezione Media e la sezione intersettoriale, Europa creativa mira a

  • rafforzare la cooperazione artistica e culturale a livello europeo
  • incoraggiare la competitività, l’innovazione e la sostenibilità del settore audiovisivo europeo
  • promuovere azioni innovative e collaborative intersettoriali, compreso il sostegno all’alfabetizzazione mediatica e un ambiente mediatico diversificato, indipendente e pluralistico

Sottoprogramma Cultura 

  • Cooperazione tra organizzazioni culturali e creative provenienti da diversi paesi europei
  • Opportunità di promozione e traduzione di lavori letterari nell’ambito dell’Unione europea
  • Strutturazione di network che aiutino le imprese dei settori culturali e creativi ad operare in rete, aumentandone la competitività e la transnazionalità
  •  Costruzione di piattaforme atte a promuovere artisti emergenti e a stimolare una programmazione europea di lavori artistici e culturali.

Sottoprogramma Media

  • Promozione di iniziative atte a sostenere la distribuzione di lavori
  • Promozione di iniziative atte a sostenere l’accesso a mercati
  • Iniziative a supporto dello sviluppo di progetti o di serie di progetti
  • Supporto alla produzione di programmi televisivi o videogiochi
  • Attività atte ad accrescere l’interesse e a migliorare l’accesso a lavori audio-visivi
  • Attività ideate per promuovere l’interesse nel mondo cinematografico
  • Azioni atte a facilitare la co-produzione internazionale ed a rafforzare la circolazione e distribuzione di lavori
  • Attività atte a rafforzare le capacità dei professionisti del settore audio-visivo, principalmente legate alla digitalizzazione e allo sviluppo di opportunità e competenze.

Sottoprogramma d’intervento Trasversale

  • Supporto alla rete dei Creative Europe Desks
  • Promozione della cooperazione sulla creazione di politiche transnazionali in ambito culturale e creative
  • Costituzione di uno Strumento di Garanzia legato al settore culturale e creativo

Ricordiamo inoltre che èon line il Creative Europe Project Results Platform contenente la descrizione di tutti i progetti finanziati nell’ambito del Programma Europa Creativa, compresi i contatti dei beneficiari. Si tratta di uno strumento prezioso per i candidati al sostegno – habitués e new entries – sia per le istituzioni, che per analisi e studi statistici di settore.